Idee regalo per Pasqua

L’arrivo della Pasqua, se il tempo aiuta, corrisponde all’arrivo della primavera, della stagione frizzante, della voglia di colore e leggerezza e anche del rinnovato invito ad uscire.

Le gite di Pasquetta, per esempio, sono davvero la prima occasione dell’anno di divertimento all’aria aperta, da condividere con le persone care, col fidanzato, gli amici oppure la famiglia e l’allegria dei bimbi.

Festeggiare la Pasqua, al di là della convinzione religiosa, presuppone anche creare delle occasioni di divertimento, coesione e di gruppo.

Per Pasqua puoi organizzare un classico pranzo con la famiglia o gli amici oppure optare per il tradizionale pic-nic in una bella località verde. Un’altra possibilità, se hai la fortuna di godere di un giardino o terrazzo, è quella di imbastire un’ottima grigliata, scelta che incontra quasi sempre i gusti di tutti, grandi e piccoli.

La Pasqua non è, tradizionalmente, occasione di scambio di regali però è anche vero che un regalo fa sempre piacere, cogliere al volo il pretesto della festività per dimostrare affetto alle persone care non è mai una cattiva idea e, sicuramente, sarà un gesto molto apprezzato.

Idee regalo per Pasqua

L’Uovo di Cioccolato

Il dono tipico della Pasqua è l’uovo di cioccolato, che non dovrebbe mai mancare. Non si è mai troppo grandi per la cioccolata né tantomeno per l’effetto sorpresa.

In commercio, ormai, esiste una gamma vastissima di scelta per quanto riguarda la uova di Pasqua: basta scegliere quello più adatto alla persona di destinazione.

Cominciamo con la scelta del tipo di cioccolato utilizzato: fondente, al latte, bianco o nocciolato.

Solitamente, i puristi del cacao amano il fondente, mentre i bimbi sono più attratti dal bianco o dal latte. I nocciolati sono appannaggio tipico dei veri golosi di questa leccornia.

Sarà importante, quindi, conoscere i gusti dolciari della persona a cui si vuole comprare l’uovo ma, in caso si dovesse andare ad intuito, tendenzialmente quello al latte è il più versatile e il meno specifico e può essere la scelta che mette d’accordo tutti.

Inoltre, nelle pasticcerie e nei supermercati, ormai si trovano uova di Pasqua con sorprese specifiche: per bimbo o bimba, per gli adulti, alcuni preziosi che garantiscono come sorpresa un oggetto di marca o un piccolo bijoux.

Da non sottovalutare le uova di Pasqua dei brand di alta moda, che approfittano dell’occasione per instillare nell’uovo di cioccolato un gadget originale ed introvabile sul mercato, concepito esclusivamente per la festività. Alcune case profumiere o atelier propongono, infatti, uova di Pasqua con all’interno una piccola confezione di profumo o cosmetici ad edizione limitata o un piccolo capo, per esempio foulard o accessori, unico.

Un’alternativa molto simpatica all’uovo, ed ugualmente quasi sempre gradita, sono le sculture in cioccolato. È possibile trovare gallinelle, coniglietti o altri soggetti come ad esempio campane e colombe, sempre fornite di sorpresa. Una scelta più originale ma che non si discosta eccessivamente dalla tradizione e che, soprattutto, tiene come base inattaccabile il cioccolato, vero re della tavola pasquale.

Via libera, quindi, all’acquisto dell’uovo per tutti: per i tuoi figli, anche se ormai sono grandi, per il fidanzato o fidanzata, per la mamma, che magari non lo mangerà da sola ma potrà utilizzare il prezioso ingrediente per cucinare un bel dolce da offrire a tutta la famiglia.

Idee regalo per Pasqua

Se hai voglia, però, di abbinare un vero e proprio regalo al pensierino goloso tipico di Pasqua, è il caso di orientarsi verso oggetti che siano in linea, appunto, con la primavera e il colore.

Regali per lei, fidanzata, ragazza, moglie, compagna

Alla moglie o fidanzata potrebbe andar bene il classico gioiello. Non è esattamente l’occasione d’uso più classica ma ti assicuro che nessuna donna cavillerà troppo sulla circostanza se riceve in regalo un oggetto prezioso e di buongusto.

Nel caso la tua scelta ricada su un acquisto in gioielleria tieni conto che andiamo incontro all’estate, quindi oggetti pesanti ed impegnativi non saranno utilizzati con troppo piacere.

Scegli qualcosa di sottile, piccolo, molto grazioso ma non particolarmente appariscente. L’argento e l’oro bianco sono i metalli preziosi per eccellenza col caldo e le pietre preziose o i brillanti meglio piccoli, in primavera ed estate.

Un sottile collier con punto luce o un braccialetto d’oro molto fine possono essere regali estremamente apprezzati e in linea coi trend stagionali, così come orecchini fatti di pietre colorate e vivaci. Il sole fa venir voglia di colori e tutto ciò che è colorato sarà sicuramente apprezzato ed utilizzato con piacere, anche perché perfettamente abbinabile all’abbigliamento primaverile che prevede di mettere da parte i classici nero, blu e grigio e rispolverare le tinte pastello e le sfumature intense e vivaci.

Tenendo conto di questo, alla moglie o fidanzata puoi pensare di regalare una borsa. In questo periodo si fa il cambio di stagione e quindi si mettono da parte borse pesanti, in pelle, invernali e si riscoprono i modelli in tessuto o pelle leggera dai colori e dalle fantasie divertenti. Basandoti sui suoi gusti e facendoti consigliare dalle commesse dei negozi non ti sarà difficile scegliere un bella borsa dal tono primaverile, leggera e capiente, magari con portafogli abbinato. Non serve spendere cifre esorbitanti: puoi restare su materiali come tela e tessuto che, tendenzialmente, sono molto economici ma di ottima resa estetica nei periodi di stagione calda.

Un altro regalo sicuramente molto gradito alle signore può essere pensare al loro relax. La primavera ed il cambio di stagione sono un passaggio piacevole perché segnano l’arrivo del clima mite e delle vacanze ma sono anche un periodo faticoso e stressante per tutti, che dobbiamo abituare il nostro fisico ad un cambiamento di temperatura non indifferente. Perché non pensare di regalarle un buono per una giornata in Spa o in un centro benessere? Magari potresti acquistare due biglietti e andarci anche tu, per ritagliarvi una giornata di coccole e divertimento, oppure essere generoso ed estendere la possibilità di soggiorno a due persone dando a lei la possibilità di invitare un’amica, la mamma o la figlia.

A moglie o fidanzata puoi regalare anche qualche capo d’abbigliamento particolarmente adatto al nuovo clima, magari cercando di far collimare i suoi gusti con i tuoi. Mi raccomando, però, in questo caso non sbagliare la taglia perché altrimenti il pensiero dolce potrebbe trasformarsi in una tragedia, con conseguente festa rovinata. Lanciati nel settore abbigliamento femminile solo se sei assolutamente sicuro di quello che stai facendo o se siete una coppia abbastanza in complicità per concedervi un pomeriggio di shopping insieme e fare in modo che l’abito lo scelga lei.

Altre idee regalo molto gradite alle donne sono tutte quelle che fanno parte del discorso cosmesi e cura del corpo. Sì a una bella palette di trucchi leggeri e pastello. Spesso gli uomini queste cose non le sanno ma il trucco, a primavera, si cambia e si opta per make-up inclini alle più miti temperature.

Sì anche a kit di prodotti per il corpo dai profumi freschi, creme idratanti, docciaschiuma o shampoo dai sapori fruttati o floreali.

Fai qualcosa di magico, portala a Disneyland Paris.

Un’idea veramente originale da prendere in considerazione, se già vi frulla da un po’ in testa, è quella di sfruttare le vacanze di Pasqua per allargare la famiglia: magari con un cucciolo. Se da tempo state accarezzando il sogno di acquistare o adottare un cagnolino oppure un gattino, sappi che questo è il periodo ideale. Si va incontro al caldo, quindi è piacevole uscire di casa numerose volte per abituare il cucciolo a sporcare fuori, c’è la temperatura ideale per non doversi preoccupare che prenda troppo freddo o colpi di calore in tenera età e ci sono a disposizione dei giorni di vacanza da poter dedicare al suo perfetto inserimento in famiglia. Quindi, se l’idea è già in preventivo da tempo, è il caso di prendere al volo l’occasione di festeggiare questa Pasqua con un nuovo componente della famiglia. Ma ricorda che un animale non è un giocattolo. È una scelta che andrebbe presa dal destinatario in quanto condizionerà per lunghi anni la sua vita.

Dai anche un’occhiata alle idee regalo per lei.

Regali per lui, fidanzato, ragazzo, marito, compagno

Il regalo ideale per il marito o fidanzato, invece, potrebbe contemplare qualcosa di tecnologico. Ultimamente sono usciti sul mercato nuovi modelli di smartphone o, molto più semplici ed economici, accessori innovativi per quanto riguarda la tecnologia.

Ad esempio, una macchina fotografica compatta e digitale, che si trovano anche a prezzi molto abbordabili, potrebbe essere un bel pretesto per progettare e programmare week end di vacanza o gite fuoriporta.

Volendo fare davvero la brillante e fargli un regalo che, probabilmente, fa piacere solo a lui, potresti optare per comprargli il biglietto di un evento sportivo o di un concerto che gli piacerebbe vedere e, magari, includere nel progetto il figlio o il migliore amico.

Un’altra idea per un regalo maschile può essere un accessorio che incontri i suoi hobby. Se è un appassionato d’arte potresti organizzare un pomeriggio in qualche museo, se ama il fai da te potresti cogliere l’occasione per regalargli qualche accessorio e se ama il cinema un cofanetto di dvd con i suoi titoli preferiti o con quelli che sai che adorerebbe guardare, magari con te. Il che potrebbe essere un autogol clamoroso, se non hai i suoi stessi gusti, però, per amore, una serata ogni tanto si può anche sacrificare, no?

Dai anche un’occhiata alle idee regalo per lui.

Regali di Pasqua per amici ed amiche

Per amici ed amiche, se desideri fare un piccolo pensiero per Pasqua, pensa a qualcosa di simpatico ed economico, che abbia più valore simbolico che materiale.

Se li inviti a pranzo da te potresti farglielo trovare nel piatto come segnaposto oppure distribuirli a fine giornata come ringraziamento per la compagnia ed il divertimento.

Un’idea carina sono le matite o le penne con il pulcino come cappuccio o i portachiavi a tema, con l’agnellino, la campanella o la colomba.

Bella anche l’idea di regalare una mini-colomba, per una colazione dolce e diversa dalla solita brioche: il giusto compromesso tra il classico uovo di Pasqua ed il regalo materiale. Una colombina monoporzione, di ottima marca o di pasticceria, per godersi la colazione della Pasquetta con un dolce tipico del periodo e che, tendenzialmente, piace a tutti. Se trovi la versione che include anche la sorpresa, ancora meglio: la vera e molto economica alternativa all’uovo di cioccolato.

Guarda altri regali per un amico.

Regali formali, per i suoceri

Se devi fare dei regali più formali, per esempio ai suoceri o a qualcuno a cui vuoi dimostrare riconoscenza e stima, in occasione di rapporti professionali, opta per il classico cesto gastronomico. È un regalo sempre elegante e raffinato, non si sbaglia mai, soprattutto in occasioni in cui bisogna dimostrare classe, eleganza e non si è legati da sentimenti e confidenza. Evita cesti troppo pieni e originali perché, spesso, i cibi troppo strani non piacciono. Orientati su qualcosa dall’aspetto raffinato e dal contenuto semplice e genuino: una colomba di eccellente fattura, una bottiglia di spumante da dolce, cioccolata e dolcetti tipici della Pasqua. È più che sufficiente per fare una splendida figura e per essere sicuri al cento per cento che il contenuto del cesto sarà gradito e mangiato con piacere.

Cosa fare a Pasqua

Non dimenticare, però, che la Pasqua ed il successivo Lunedì dell’Angelo sono anche occasioni imperdibili per trascorrere del tempo con le persone care che, se vogliamo, è il regalo più bello che ci si possa fare vicendevolmente.

Una splendida idea per giovani famiglie con bambini è quella di organizzare una gita che duri tutto il giorno in qualche parco tematico. Gardaland, Mirabilandia, i vari parchi faunistici e Zoo Safari, in questo periodo riaprono la stagione con rinnovato entusiasmo, proponendo eventi speciali e il clima di festa tipico delle inaugurazioni. Puoi pensare di organizzare una giornata speciale di questo tipo, sicuramente un’occasione d’oro per divertirsi con tutta la famiglia, per offrire una giornata magica ai piccoli ma anche per tornare tutti un po’ bambini. Un distacco dagli impegni quotidiani, dallo stress di tutti i giorni, una pausa rigenerante, visto che son passati diversi mesi dalle vacanze natalizie ma ne mancano altrettanti prima di godere di quelle estive.

A volte una giornata in compagnia, leggera e divertente, può servire a riscoprire i valori familiari, a sanare qualche piccolo diverbio, a fornire nuova energia non solo per gli impegni scolastici e professionali ma anche verso l’impegno alla famiglia.

Se però una gita del genere la trovi troppo costosa o impegnativa esistono diversi giusti compromessi: un pic-nic, semplicemente, al parco, portandosi dietro un pallone e i racchettoni, per godere di un pomeriggio di gioco o, meglio ancora, una visita ad un città d’arte.

In coppia o con i bambini al seguito, visitare una città italiana può rivelarsi un’esperienza di grande ricchezza culturale. L’Italia è tutta culla d’arte, quindi una destinazione vale l’altra, basta acquistare in edicola, anche a pochi euro, una guida e lanciarsi nell’attività del turista. Spesso, per Pasquetta, i monumenti ed i musei restano aperti, proprio per promuovere questo tipo di gite e altrettanto spesso mettono in atto promozioni e sconti dei quali poter beneficiare. È una bella idea quella di coinvolgere i bambini nell’esplorazione di una città, dei suoi monumenti, leggere loro qualche pagina di un manuale che dia qualche nozione storica. Un modo di acculturarli sotto forma di gioco, senza dimenticare il peso emotivo di una giornata trascorsa in armonia e divertimento con i genitori.

I piatti tipici di Pasqua

A proposito di gite fuoriporta non si può non fare menzione di alcuni cibi molto tipici dell’Italia, studiati e pensati proprio per essere agevolmente trasportati come pranzo al sacco.

Le classiche uova sode, accompagnate da fave fresche da sbucciare e sgranocchiare comodamente seduti sull’erba, sono un must.

Altro piatto molto tipico e adatto a essere infilato in uno zainetto e consumato come street-food è la pizza di maccheroni, preparata semplicemente friggendo della pasta in bianco o al pomodoro con un uovo e creando una pizzetta a base di pasta, da consumare fredda e croccante.

Menzione speciale va al casatiello napoletano, una bomba calorica ma il cui gusto vale ogni singola caloria apportata. Si tratta di una speciale pizza, addizionata di strutto e pepe nell’impasto, imbottita di squisiti salumi e cotta al forno. Si consuma fredda, tagliata a fette, e ha l’aspetto di un panino imbottito ma realizzato con l’impasto della pizza, una squisitezza assoluta. Al nord ne fanno una versione particolare sostituendo lo strutto con burro o margarina: questo gli conferisce un sapore più dolce e meno speziato, più simile alla pasta sfoglia utilizzata per i rusticini e meno casereccio. In entrambi i casi si tratta di leccornie tipiche del nostro Paese, che vale assolutamente la pena assaggiare.

Regalarsi una giornata così, fatta di divertimento tra amici o in famiglia, di cultura e, perché no, di un cestino della merenda ricco di prodotti genuini e molto italiani, è un modo perfetto di celebrare la Pasqua.

Attività per le coppie

Se si è in coppia, invece, si potrebbe optare per una città romantica e finire con una cena a lume di candela in qualche bel ristorante e, magari, un dopocena in un albergo, per posticipare il rientro alla quotidianità al giorno dopo e godere di un paio di giorni tutti per sé, con tanto di ricca colazione al risveglio e di quella calma di cui si ha così bisogno, soprattutto con l’arrivo del primo caldo che, per quanto piacevole, spossa ed incita al rallentamento generale.

La Pasquetta, soprattutto in serata, è anche una di quelle date non ufficiali ma ufficiose in cui si usa andare al cinema: non a caso, in questo periodo, è prevista l’uscita di diversi film. Non esitare ad approfittarne, con gli amici o col partner: una serata cinematografica è sempre piacevole e sarà un bel modo di concludere la piccola vacanza pasquale.

Regalo per Pasqua fai da te

In caso invece tu decida di trascorrere la festività a casa, con un pranzo domestico, non puoi esimerti dalla decorazione delle uova. Le uova sode colorate sono un classico della Pasqua e non possono mancare sulla tavola. Ti lascio un link dal quale prendere qualche idea e spunto, per un ottimo risultato:

In questo video ti verrà suggerito di utilizzare, al posto delle tempere o dei colori, degli alimenti per colorare le tue uova. In caso volessi invece utilizzare il classico metodo, più veloce, ti basterà far raffreddare per bene le uova sode e poi dar spazio alla creatività ed alla tua fantasia, magari coinvolgendo i tuoi figli nel lavoro, utilizzando semplicissime tempere ad acqua e trasformando le uova in personaggi o, semplicemente, colorandole con abbinamenti di colore simpatico e di bell’effetto estetico.
Le uova colorate potrai, poi, esporle in tavola ben disposte in un cestino: faranno una splendida figura e doneranno quel tocco di festa che non dovrebbe mancare in una giornata come la Pasqua.

A pranzo (e il dopo)

Per il pranzo pasquale sbizzarrisciti pure come vuoi: in periodo di festa non si pensa alla dieta, a meno che non ci siano indicazioni imprescindibili del medico, quindi via libera ad antipasti, primi piatti tipici della festa come le lasagne, ad esempio, secondi di carne o verdura, frutta e gelato e tutti i dolci che si trovano in commercio solo in questo periodo. Il dolce tipico è, naturalmente, la Colomba. Puoi servirla così com’è, sceglierne una versione originale o glassata, insaporita con cioccolato o crema oppure acquistarla classica e preparare la crema al mascarpone a parte, che è una di quelle cose che piace sempre a tutti e che viene sempre mangiata con grande piacere e accolta con infinito entusiasmo.

Dopo pranzo è l’occasione giusta, soprattutto se ti trovi con parenti o amici che vedi poco, per una serena e lunga chiacchierata oppure per organizzare qualcosa di divertente.

Una partita a qualche gioco di società, che possa coinvolgere piacevolmente anche i piccoli, o un bel torneo di carte ricco di risate o, perché no, un’escursione al parchetto vicino casa per organizzare una simpatica partita di pallone. Non si è mai troppo vecchi per certe cose: riuscire a creare occasioni per divertirsi, per stare piacevolmente insieme, per fare gruppo e per tornare ragazzi è il sale della vita e non andrebbe mai dimenticato.

A fine giornata puoi lasciare ai tuoi ospiti un piccolo regalo, che avrai preparato in precedenza. Scegli qualcosa che abbia, simbolicamente, a che fare con questa ricorrenza e che possa ricordare per sempre la bella giornata trascorsa, soprattutto se quest’anno ti sei particolarmente impegnato a renderla originale e diversa dal solito.

Un regalino realizzato con le tue mani, completamente artigianale, potrebbe aggiungere al valore estetico anche quello affettivo. Far capire ai tuoi ospiti che hai speso del tempo per loro è qualcosa che scalda i cuori e che cementifica le unioni d’affetto. Prova a dare un’occhiata a questo tutorial:

È un’idea semplicissima, veloce ma di grande impatto. Un regalo poco impegnativo ma veramente originale e molto carino. Ne puoi realizzare diversi, impiegando poco tempo e spendendo pochissimo per i materiali ed è uno di quei regali che non può non far piacere perché, oltre ad essere veramente grazioso e simpatico, è anche utile e perfettamente in tema con la ricorrenza pasquale.

Se non hai tempo di realizzare una cosa del genere per ogni tuo ospite, però, te la puoi cavare allo stesso modo acquistando una piccola confezione di cioccolatini per ognuno, magari scegliendo un packaging originale a forma di piccolo cesto o di animaletto in tema con la Pasqua.

Non preoccuparti però troppo, il regalo più speciale e sentito l’hai fatto organizzando per tutti una bella giornata in compagnia: impegnati a fare in modo che regni l’armonia, che tutti mangino di gusto e conversino piacevolmente, che viga la regola dello scherzo e della leggerezza e questa sarà sicuramente la cosa più importante e gradita da parte di tutti i partecipanti.

Un occhio sempre di riguardo ai bambini: fai in modo che non si annoino né si sentano troppo esclusi dalle conversazioni, metti a loro disposizione uno spazio per giocare e lascia che partecipino, a modo loro, alle attività degli adulti, in modo da promuovere al massimo la condivisione e la serenità, principi della Pasqua anche in senso religioso.

Fai del bene…

In ultimo, ricorda che le feste comandate sono anche occasioni per fare del bene: non dimenticare, se puoi, qualche piccola azione di beneficenza. Arriva la primavera, si fanno i cambi di stagione: se hai degli abiti o della biancheria in buono stato che non usi più, portali nei centri raccolta deputati o nella tua parrocchia, in modo che qualcuno che ha bisogno possa beneficiarne.

Altresì, se ne hai la possibilità, partecipa a qualche iniziativa di raccolta benefica che, di solito, in concomitanza delle festività importanti viene sempre organizzata, per fare in modo di portare un sorriso anche a chi non ha molti motivi per essere allegro. Questo farà bene principalmente a te, che avrai fatto un’opera buona e dato un buon esempio. Non serve investire molti soldi, soprattutto se non vi è grande possibilità: molto spesso basta firmare una petizione per una giusta causa passeggiando per la città nel tentativo di smaltire il lauto pasto pasquale o fermarsi a ringraziare con una moneta qualche artista di strada che, in giornate festive, è sempre presente nelle piazze o davanti ai centri commerciali o nelle zone più turistiche.

Anche questo è un regalo di Pasqua, fatto magari ad uno sconosciuto, ma che può avere un valore simbolico e materiale infinitamente più grande di quanto non si pensi.

Auguri

Ultima chicca: a qualsiasi regalo pasquale, anche un semplice uovo di cioccolato, non far mai mancare un biglietto personalizzato colmo di tutto l’amore che provi per il destinatario, o degli auguri speciali per Pasqua. L’amore è sempre la base e la parte migliore di qualsiasi gesto.

Buona Pasqua e ti auguriamo una divertentissima Pasquetta!

Non rimanere indietro!

Non riesci mai a trovare il regalo regalo giusto senza impazzire? Fai come fanno già altre 53.564+ persone, scrivi la tua email principale qui sotto. Ti invieremo le idee regalo giuste, al momento giusto.
Non riceverai mai SPAM
Devi fare un regalo ma non riesci a trovare quello giusto? Prova il nostro "motore di ricerca per regali", suggerisce idee regalo in base a chi devi fare il regalo, età, passioni, occasione, relazione, prezzo... trova quello che cerchi!